10 COSE DA FARE E VEDERE A MADRID

Madrid è capitale di Spagna e città più grande dell’intera nazione, con oltre 3 milioni di abitanti. Cuore politico ed economico del Paese, nonché metropoli europea tra le più vive dal punto di vista artistico e culturale. Ecco le 10 cose fondamentali da fare e vedere se si decide di visitarla.

  1. Il MUSEO DEL PRADO è sicuramente la prima tappa-chiave di questo itinerario. E’ uno dei più prestigiosi musei d’arte del mondo, con più di 6000 opere, di cui 500 sculture greco-romane, rinascimentali e barocche. Pregiati oggetti d’arte e, soprattutto, dipinti dei più grandi maestri europei come Rubens, Tiziano, Veronesi e Rembrandt. Vanta capolavori come “Las Meninas” di Velázquez e le “pinturas negras” di Goya.
  1. Il PARQUE DEL BUEN RETIRO che sorge alle spalle del Museo del Prado, è il polmone verde di Madrid. Allestito nel 1868, questo enorme parco paesaggistico convive con attrattive tipiche degli spazi all’aria aperta, come il chiostro della musica, il teatro delle marionette, le barche del laghetto artificiale, e gli incontri con giocolieri e percussionisti, l’ideale insomma per trascorrere qualche ora a contatto con la natura.
  1. Il CENTRO DE ARTE REINA SOFÍA è un grande scatolone dalle pareti austere che ben si addice alle stravaganti opere contemporanee che racchiude al suo interno. Ospita tele di grandi artisti i cui nomi hanno fatto il giro del mondo, fra i quali Dalí, Miró e Picasso. Il centro ospita uno dei capolavori dell’arte moderna, la “Guernica” di Picasso, che si presenta imponente davanti all’osservatore, con i suoi 783 cm di larghezza e i 351 di altezza.
  1. Il MUSEO THYSSEN-BORNEMISZA ospitato dal 1992 nel palacio de Villahermosa, conserva la più bella collezione privata mondiale dopo quella della regina d’Inghilterra. Il barone Thyssen-Bornemisza la concepì con l’intento di illustrare la storia dell’arte occidentale, dai primitivi all’avanguardia del XX secolo. Nel 2004 sua moglie inaugurò una nuova ala con la sua collezione personale di opere impressioniste e post, tra cui quelle di Degas, Van Gogh, Kirchner, Kandinsky e Mondrian.
  1. Il PALACIO REAL viene eretto dal 1764 sul fiume Manzanares, sopra le ceneri dell’antico castello di Alcázar. Maestoso edificio neoclassico e residenza dei Borboni fino al 1931, riserva molte sorprese man mano che si entra nelle sue grandi stanze: dallo scalone di marmo, al trionfo di ori e cristalli nella sala da pranzo di gala, dagli stucchi rococò, alle pareti di maiolica e agli arazzi, oltre che alle tele di grandi artisti. Nella sala del trono vegliano ancora i quattro leoni di bronzo, testimoni dell’antico splendore.

[To be continued…]

di Linda Lillo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *