POLIGNANO: 3^ EDIZIONE DELLA CORSA MARE

Domenica  04 marzo 2012 si è tenuta nella splendida Polignano a Mare la 3^ edizione della CORSAMARE. In considerazione della concomitante gara podistica in quel di Margherita di Savoia, c’è stata la presenza di 384 atleti, praticamente tutti gli iscritti alla manifestazione (il che succede davvero raramente, poiché alle gare podistiche c’è  spesso una differenza enorme tra gli iscritti e d i partecipanti) che  hanno voluto correre nella città di Domenico Modugno.

La gara di 9,6 km consisteva nel fare due giri, di cui il primo di 3 km nel centro e nella parte storica della cittadina, mentre il secondo bissava il primo e si spostava verso il mare, costeggiandolo e, in alcuni tratti, dopo scalinate e discese ripide, attraversando le spiagge e correndo sui ciottoli per render il percorso più duro ma davvero suggestivo. Il sole e il caldo hanno fatto da splendida cornice alla manifestazione, invogliando gli atleti e proiettandoli psicologicamente al prossimo arrivo della stagione estiva…

La competizione ha visto il trionfo, facilmente pronosticabile, di Francesco CALIANDRO della Podistica PALAGIANO, cugino  di Cosimo, campione sui  3000 metri ai Campionati europei di atletica leggera indoor 2007 di Birmingham deceduto di recente a seguito di un grave incidente in moto, seguito da Francesco MILELLA e da Michele INSALATA. Anche per le donne la vittoria era scontata e il gradino più alto del podio è andato a Viola GIUSTINO dell’Atletica femminile Acquaviva .

Anche la DOF si è presentata ai nastri di partenza della manifestazione con la partecipazione di 9 atleti, di cui 3 esordienti, anche se le premesse non erano delle migliori, considerando che prima della partenza da Turi, in Via Antonio GRAMSCI,  un “tombino volante”, mal posizionato e mal ancorato all’asfalto,  decollava al passaggio della macchina del presidente LAERA e, fortunatamente, non investiva nessuna autovettura  e nessun passante,provocando solo panico nei presenti all’accaduto e bucando  il pneumatico della autovettura.

Estrememamente positiva è stata la prestazione della DOF, considerando l’ottimo piazzamento in classifica generale, chiudendo al 13° posto su 51 società partecipanti. Anche le prestazioni dei singoli sono state positive, con gli esordienti che si sono  distinti per i pregevoli risultati, confermando le aspettative positive sul loro conto. I primi 2 a tagliare il traguardo, piazzandosi rispettivamente al 49° e 70° posto in classifica generale, sono stati gli esordienti con la canotta della DOF Gianpiero BIANCO e Nicola CASSANO. A seguire, piazzandosi nella parte centrale della classifica, sono stati nell’ordine Franco LAERA, Filippo PALUMBO, Domenico VALENTINI, Toni DESIO, Antonello REDAVID, Raffaele DE LUISI e .Pietro GAGLIARDI.

Intanto le gare continuano e da domenica 11 marzo si inizia a fare sul serio con la prima tappa del Corripuglia che si terrà in quel di Canosa di Puglia con la 16^ edizione della “DIOMEDIADE” e che vedrà la DOF presente, soprattutto coi neo tesserati, volenterosi di cimentarsi sul percorso impegnativo  di 9,5 km  di saliscendi, tipci della cittadina della sesta provincia pugliese.

Di: Domenico Valentini

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *