MODA SPOSA 2012 – TRADIZIONE E TENDENZA

Un po’ di storia –

Sin dall’antichità, l’abito da sposa ha avuto un ruolo di spicco nelle celebrazioni nuziali. Col tempo ha però assunto significati diversi fino alla nascita delle usanze a noi più vicine quali il taglio lungo e il tessuto bianco, emblema di purezza, il dolce nuziale, il corredo, il ricevimento. Oggi la tradizione si fonde con in lusso creando abiti dalle linee più varie, tali da adattarsi ad ogni personalità. L’immagine del vestito da sposa “total white” è ormai superata, al suo posto padroneggiano una serie di nuances e tonalità sempre più audaci.

Tendenze 2012  –

La moda, si sa, è un mondo di continua ricerca e sperimentazione, a volte di rivisitazione. Quello delle nozze, poi, è uno dei settori più delicati poiché è facile cadere nell’eccessivo. Una vera e propria sfida per gli stilisti dunque, che ogni anno si contendono lo scettro del buon gusto e dell’inimitabile. Quest’anno la gara sembra essere ancor più ardua, perché di particolarità ce ne sono davvero tante.

  

MODELLO MIDDLETON.  Per la gioia delle più romantiche, sfilano sulle passerelle modelli con strascico e pizzi trasparenti ricamati sulla gonna, sul corpetto o sulle maniche, alla Kate Middleton. Attente però alla vestibilità, poiché pizzi e merletti saranno anche da sogno, ma sulle curve a volte sono un vero incubo!

  

BACK TO THE 50’s.  Se invece le vostre eroine sono la Monroe e la Hepburn, siete fortunate. Quest’anno torna il taglio anni ’50, con gonna ampia ma corta, che scopre le caviglie, e corpetto stretto che valorizza il punto vita. Vestibilità garantita per tutte!

COLORE, CHE PASSIONE!  Perché accontentarsi di un solo colore quando se ne possono avere tanti? Liberate la fantasia allora, con stampe floreali, cinture, bustino con stecche, particolari che contrastano volutamente con il bianco del vestito e che spesso richiamano il tema delle nozze. Un tocco di originalità che, se scelto con gusto, sa essere d’impatto.

FEMMINILITÀ A 360°.  Il particolare taglio a sirena, ma anche i modelli senza spalline o monospalla, e il sensuale scollo a cuore: sono questi i modelli che caratterizzano le spose più femminili.

 

PER CHI AMA OSARE  Non mancano idee neppure per le spose più eccentriche. A cominciare dal modello asimmetrico corto avanti e lungo dietro, a quello con i pantaloni al posto della gonna, alle gonne con le tasche, agli spacchi, fino ad arrivare alla gonna rimovibile, una scelta di comodità, oltre che di stile.

Che dire, c’è proprio l’imbarazzo della scelta. Ciò che conta davvero è che vi sentiate in pace con voi stesse, nel giorno più bello della vostra vita. Alle future spose, i miei più sinceri auguri.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *