LA PUGLIA CHE CORRE

Anche quest’anno non potevamo rinunciare al primo appuntamento della Diomediade, giunta alla 16ma edizione, tenutasi domenica scorsa in quel di Canosa di Puglia (BA) valida come prima tappa del Corripuglia, ovvero l’entusiasmante campionato regionale che percorre settimanalmente tutta la nostra meravigliosa Regione.

Come appena detto la prima tappa del Corripuglia si è svolta a Canosa di Puglia in un percorso cittadino di circa 10 km disseminato di faticosi saliscendi, per poi giungere agli ultimi chilometri completamente in salita. A fare da cornice alla manifestazione una giornata soleggiata e ventosa.

Ai nastri di partenza si sono presentati ben 1.211 atleti, tra i quali anche quattro rappresentanti della DOF Amatori ossia Toni Desio, Giampiero Bianco, Nicola Cassano e Antonello Redavid. Questi ultimi tre, tra l’altro neo tesserati, hanno portato una ventata di ottimismo e una voglia di ben figurare che hanno rianimato l’ambiente portando nuovi stimoli e voglia di mettersi in discussione domenica dopo domenica. E a pensare che all’inizio del nuovo anno, dopo la partenza di alcuni atleti, si temeva per la DOF Amatori l’epilogo della sua storia sancito da un probabile ed inesorabile scollamento tra i vari componenti. Invece, al contrario di quanto pocanzi detto, come accade nelle favole, gli “anziani” del gruppo coalizzandosi tra loro, grazie all’innesto di forze fresche, sono ripartiti con l’entusiasmo dei primi anni di attività agonistica, con l’obbiettivo di portare la mitica DOF alla ribalta tra le diverse società pugliesi.

Per la cronaca il podio maschile ha visto trionfare Ivano Musardo della Taranto sportiva con il tempo di 31′ 50”, seguito da Sabino Gadaleta e Yassine Nazih, mentre il podio femminile ha visto esultare Francesca Labianca della Nuova Atletica Femminile di Acquaviva delle Fonti con il tempo di 37′ 53”, seguita da Antonia Mele e Mirella Nano.

Che dire, il prossimo appuntamento della Corripuglia è previsto domenica prossima per la 15ma edizione della “spacca noci”. Il consiglio è quello di non mancare!!!

One comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *