SICUREZZA: INTERVISTA A MILELLA

Il 21 marzo, il Segretario Provinciale di Bari de “La Destra”, Daniele Milella, ha partecipato ad un incontro in Prefettura con il Vice Prefetto delegato alla Pubblica Sicurezza. Il tema trattato è stato “La sicurezza sui treni regionali”. Noi lo abbiamo intervistato.

Apulianews: Segretario da dove nasce la vostra iniziativa?

Daniele Milella: Siamo stati contattati da centinaia di nostri concittadini, i quali ci hanno raccontato di quanto sia diventato pericoloso viaggiare sui treni delle Ferrovie Bari Sud i quali sono sempre più “dominati” dai teppisti e sempre meno fruibili dagli utenti.

E’ scandaloso che non si possa viaggiare tranquilli su un treno, perché si rischia di essere aggrediti o che il treno arrivi in ritardo perché qualche teppistello da quattro soldi ha tirato il freno manuale. Lo sa che l’anno scorso è stato picchiato persino un capo treno che aveva tentato di fermare alcuni ragazzi che avevano azionato il freno?.

E’ una situazione invivibile. Quel treno è utilizzato da migliaia di cittadini che vanno al lavoro e di studenti che vanno a scuola o all’università.

A.: Come mai i cittadini si sono rivolti a voi?

D.M.: Tanta gente si è rivolta a noi, perché ci considerano il “Partito dell’ordine”. Ma siamo anche il “Partito della libertà”, perché “difendere la libertà significa anche consentire alla gente di svolgere o di andare al proprio lavoro senza rischiare la vita”.

A.: Cosa intendete fare?

D. M.:  Abbiamo chiesto al prefetto un impegno chiaro: destinare degli agenti di pubblica sicurezza anche al controllo dei treni regionali; noi siamo convinti che con i tutori dell’ordine a bordo delle carrozze, molti atti vandalici sarebbero evitati.  Adesso siamo in attesa di un riscontro positivo. Se questo non dovesse esserci, torneremo alla carica.

La Destra non si ferma. Noi i cittadini li difendiamo sul serio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *