SCALCIONE

Questa pizza ripiena viene cucinata per tradizione il giorno di Venerdì Santo: un tempo chiudeva il periodo di digiuno religioso, oggi può essere un’idea per il pranzo all’aperto di Pasquetta.

Ingredienti per 4 porzioni:

  • 4 acciughe sotto sale
  • 200 gr di olive nere snocciolate
  • 1 cucchiaio di capperi sotto sale
  • 1 cucchiaio di uvetta
  • 1 piccolo porro
  • 5 cucchiai di olio extravergine di oliva

per la pasta:

  • 500 gr di farina bianca
  • 30 gr di lievito di birra
  • 0,8 dl di acqua
  • sale

Preparate la pasta: setacciate la farina sulla spianatoia e formate la fontana con un incavo al centro in cui verserete l’ acqua calda in cui avreta disciolto il lievoto; quindi iniziate ad imastare versando  a filo altra acqua finchè non otterrete un impasto liscio ed elastico.

Formate una palla e sistematela in una terrina infarinata, coprite con un canovaccio umido e ponete il recipiente nel forno chiuso e spento, in modo da permettere una lievitazione al riparo dalle correnti d’aria. Lasciate lievitare per 4 ore. ( Se non avete tempo e pazienza, provate con 1 kg di pasta lievitata già pronta!)

Pulite le acciughe sotto  acqua corrente eliminando il sale, la pelle e le  lische, quindi sistemate i filetti su un foglio di carta da cucina e tamponateli in modo da asciugarli bene. Mettete a bagno i capperi in acqua fredda per 10 minuti. In un recipiente a parte ponete in ammollo in acqua tiepida l’uvetta. Pulite il porro eliminando le radicie le foglie verdi, quindi affettatelo sottilmente.

In un tegame scaldate 4 cucchiai di olio, unite le acciughe spezzettate e i porri e fate sfrigolare a fuoco alto per un istante, giusto il tempo di far appassire i porri. Aggiungete le olive tagliate a pezzetti, i capperi ben sciacquati e sgocciolati, l’uvetta scolata e strizzata. Lasciate insaporire su fuoco alto per qualche secondo.

Stendete 3/4 della pasta in un disco non troppo sottile con cui rivestirete una tortiera di circa 22-24 cm di diametro unta con olio; bucherellate la superficie e distribuitevi sopra il condimento preparato. Stendete la pasta rimanete in un disco di uguali dimensioni ma abbastanza sottile, coprite il condimento, sigillate bene i bordi, bucherellate con la forchetta la superficie, infine passate in forno caldo a 200°C per circa 20 minuti.

Lasciate intiepidire prima di servire.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *