ADDIO MIRIAM MAFAI

Una vita tra politica e giornalismo quella di Miriam Mafai nata a Firenze nel 1926. Un giornalismo ad alti livelli che non le aveva però impedito di dedicarsi alle amicizie, agli amori, alla famiglia e ai figli. E una vita politica appassionata da protagonista. Aveva partecipato alla resistenza antifascista a Roma nelle file del Pci.

Viene meno una protagonista del nostro tempo, un’attenta osservatrice dei cambiamenti della società italiana. Miriam Mafai, editorialista diRepubblica, se n’è andata. E con lei perdiamo una delle penne più raffinate del nostro panorama italiano. Una penna importante e di alta classe  che ha fotografato le donne e gli uomini del nostro tempo. Aveva contribuito alla nascita del quotidiano Repubblica nel 1976 e ha sempre svolto una fervente attività di inviata speciale.

Direttore di Noi Donne dal 1965 al 1970, era poi diventata inviato speciale a Paese Sera. 

Intensa anche l’attività saggistica: soprattutto ritratti di donne e uomini che hanno cambiato il volto della società italiana.

Foto:il messaggero.it

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *