IL MALTEMPO ROVINA LA PASQUETTA DEI PUGLIESI

Neve sul Gargano, piogge sparse, temperature in forte calo ma soprattutto tanto vento di tramontana hanno rovinato la tradizionale giornata destinata alle gite fuori porta.

Il maltempo ha creato anche gravi disagi alla navigazione tanto che la nave della compagnia MSC ha dovuto ritardare le operazioni di attracco nel porto di Bari. La grossa nave da crociera , ben visibile dal lungo mare, è stata a lungo ferma al largo delle acque del capoluogo pugliese riuscendo ad entrare nel porto solo in serata alle ore 20 circa, con ben 7 ore di ritardo. Il maltempo, le raffiche di vento hanno raggiunto anche i 60km/h, ha impedito per ore che si potessero compiere in sicurezza le operazioni previste tra le 13 e le 15 che si sono concluse invece intorno alla 22. A patire il disagio, non solo i turisti a bordo ma anche, centinai di turisti stranieri che attendevano nel terminal crociere e che lamentavano scarsa informazione e supporto.

Il forte vento ha creato problemi in tutte le province infatti alberi sradicati, tettoie e cartelloni divelti sia nel leccese sia nella BAT hanno imposto l’intervento dei Vigili del Fuoco. Il forte vento ha anche abbattuto un grosso albero, in via Pugliese nel quartiere San Paolo di Bari, che si è abbattuto su una palazzina creando disagi a tre famiglie.

Gli unici veramente contenti del forte vento sono stati gli amanti del Kytesurf che a Barletta hanno sfidato il maltempo lanciandosi in evoluzioni ed acrobazie.

One comment

  1. sono uno dei crocieristi che purtroppo ero li’ quella sera,che vi ho chiamato,siamo stati ABBANDONATI Adall’MSC ABBANDONATI TENGO A PRECISARE CHE L’ULTIMO PASSEGGERO E’ SALITO ALLE ORE 22.30 QUANDO ERA PREVISTO L’ORA DELLE 15.OO MA OLTRETUTTO IL COMPORTAMENTO AVUTO DAI RESPONSABILI DELL’MSC DEL PORTO DI BARI E’ INQUALIFICABILE AVENDO CHIESTO LATTE ED ACQUA PER I BAMBINI CHE ALLOGGIAVANO AL TERMINAL,PERTANTO CHIEDO A VOI DI FAR LUCE A TUTTO QUESTO CHE NON SUCCEDA PIù E VI RINGRAZIO PER L’INTERVENTO IMMEDIATO DA PARTE VOSTRA GRAZIE

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *