E’ MORTO MARIO GISMONDI

Si è spento all’età di 85 anni Mario Gismondi, storico giornalista pugliese, già direttore nel 1972 del “Corriere dello Sport” e poi direttore e fondatore di numerose testate e quotidiani e dell’emittente televisiva “Rtg Puglia”.

Negli ultimi mesi, a causa dell’aggravarsi delle sue condizioni di salute, era stato ricoverato in una clinica privata.

“Con la scomparsa di Mario Gismondi la Puglia perde uno dei suoi interpreti piu’ lucidi, la Regione un osservatore di indiscussa obiettività, il mondo dell’informazione una delle voci più indipendenti e autorevoli” ha detto il presidente del Consiglio regionale pugliese, Onofrio Introna, esprimendo alla famiglia il “sentito cordoglio dell’Assemblea regionale e il profondo dolore personale, per la perdita di un grande giornalista, di un uomo vero e di un amico sincero”.

Introna ricorda “l’esempio di coerenza e partecipazione rappresentato da Gismondi, la professionalità dell’uomo di lettere e di sport, la passione per il lavoro, l’onestà intellettuale di una voce critica, anche scomoda, ma sempre libera: ‘senza padroni né padrini’, come amava ripetere orgogliosamente”.

“Interpretava il proprio ‘mestiere’ in prima linea, sul campo, con la macchina da scrivere sulle ginocchia”, osserva il presidente del Consiglio regionale. “Da oggi il giornalismo pugliese sarà più povero, senza il cronista sportivo che ha raccontato decine di eventi, il direttore d’altri tempi, il creatore di tante testate, il Maestro di generazioni di giornalisti, il protagonista di epiche battaglie di impegno professionale e civile”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *