DOF AI NASTRI DI PARTENZA DI VIVICITA’

Dopo 2 settimane di meritato riposo per assenza di gare e festività pasquali, la DOF è tornata a mettersi in discussione partecipando domenica 15 aprile alla bellissima vivicittà a Bari.

“La corsa per tutti”, come viene definita, ha vinto ancora: tra la prova competitiva di 12 km e la non competitiva, in 45.000 hanno preso il via da 40 città italiane e varie all’estero, sfidando il maltempo. Si è corso anche a Sarajevo, città martire della guerra in Bosnia. La competizione prevedeva una classifica unica che tiene conto dei tempi ottenuti in tutte e le competizioni. Per la cronaca Vincitore della prova maschile di Vivicittà 2012, sui 12 km, è stato il keniano Paul Tiongik che a Pescara ha vinto in 35’14. Secondo posto per l’italiano Daniele D’Onofrio, che sempre a Pescara ha chiuso in 35’16, a due soli secondi dal vincitore. Terzo posto per il keniano Solomon Kirwa Yego che ha vinto la prova di Ancona in 35’44. In campo femminile invece vittoria per la marocchina Soumya Labani, capace di vincere la prova di Matera in 40’32. Secondo posto per l’italiana Touria Samiri, vincitrice della prova di Pescara in 41’22. Terzo per l’etiope Aberashe Fissea, vincitrice a Torino in 42’07

Per quanto riguarda la vivicità di Bari, a differenza delle precedenti organizzazioni non c’è stata la solita partecipazione massiccia, in quanto lo svolgimento della manifestazione è stato in dubbio fino all’ultimo a causa della carenza di fondi. Alla fine si è corsa ugualmente devolvendo il ricavato in beneficenza. La gara, definita anche la “3 ponti”,aveva un percorso interamente cittadino che partiva da largo 2 giugno con un giro iniziale intorno al parco, per poi attraversare il cavalcavia di Corso Cavour e quindi dirigersi verso il centro e il lungomare e infine, attraversando i 2 cavalcavia di Japigia faceva ritorno a Largo 2 giugno!!! Il podio ha visto come trionfatore Francesco MINERVA della Bio Ambra New Age col tempo di 37’ 23’’, seguito da MUSARDO Ivano della Taranto Sportiva e Vito GRAZIOSI della Bitonto Runners. In campo femminile ha vinto la giovane Viola GIUSTINO dell’Atletica Acquaviva col tempo di 47’ 47’’, seguita da Mariangela CEGLIA dell’Alteratletica di Locorotondo e da Maria Antonia LISI della Bitonto Runners..

La DOF si è presentata ai nastri di partenza con 4 atleti: De CHIRICO Angelo, BIANCO Gianpiero, LAERA Franco e PALUMBO Filippo. VALENTINI Domenico ha partecipato alla manifestazione , gareggiando per allenamento e senza pettorale, perché non in sintonia con le modalità organizzative della manifestazione. I doffisti che hanno partecipato alla competizione si sono dati battaglia, piazzandosi ottimamente nella classifica finale, mostrando che con l’arrivo della primavera i risultati iniziano ad arrivare e rispettando le ottime premesse di inizio stagione.

Il primo a tagliare il traguardo per la DOF è stato BIANCO, piazzatosi al 74° posto della classifica generale e al 10° della categoria amatori. Un risultato davvero prestigioso per il giovane turese alla prima esperienza sulla distanza e alla partecipazione a queste competizioni. Sicuramente l’entusiasmo per le prime egare, la voglia di emergere, nonché la caparbietà nel raggiungere traguardi sempre più prestigiosi , sono i fattori che spingono il giovane Gianpiero a fare i sacrifici necessari per potersi affermare nel modo dell’atletica. Alla sua giovane età e con i primi allenamenti specifici i risultati iniziano ad arrivare. Continuando con questo impegno e la serietà anche nella condotta di vita extra sportiva, sicuramente avrà la possibilità di affermarsi sicuramente, anche perché i risultati sono dalla sua parte. Finalmente Turi avrà una bella promessa dell’atletica dopo Giuseppe CALABRESE, attualmente ai box per problemi fisici, ma anch’egli desideroso di rimettersi in discussione e portare in alto i colori della DOF.

A seguire ci sono stati gli arrivi del presidente LAERA, anch’egli in costante miglioramento e ormai prossimo al ritorno nella smagliante forma di qualche anno fa, in cui i successi e gli ottimi piazzamenti in classifica erano una costante settimanale e del bravissimo PALUMBO, ormai una garanzia nel raggiungimento di ottime performance e anch’egli in costante miglioramento. Infine c’è da segnalare l’arrivo di DE CHIRICO che ha partecipato alla manifestazione facendo allenamento, in vista delle prossime gare.

Nemmeno il tempo di rifiatare e domenica 22 si riparte coi Corripuglia, con la partecipazione alla 12^ edizione della San Pancrazio in corsa, in quel di San Pancrazio Salentino in provincia di Brindisi. Naturalmente la DOF sarà presente con un nutrito numero di atleti!!!

 

Di Domenico Valentini

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *