INTINI IN SCIOPERO

LECCE – In 400 “avanzano” due mensilità di stipendio. I lavoratori del gruppo Intini, incaricati della pulizia degli istituti scolastici sono tornati a manifestare, ieri mattina, per il mancato pagamento degli stipendi. Alla mensilità di marzo, non ancora liquidata dall’azienda, si è aggiunta quella di aprile. Così i conti si ingrossano e la preoccupazione che l’azienda non riesca a colmare il buco cresce.

In questo scenario a tinte fosche, i lavoratori continuano a dimostrare un grande senso del dovere, in quanto stanno proseguendo comunque nel proprio servizio presso le scuole.

foto: ilpaesenuovo.it

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *