ANDY WARHOL: I WANT TO BE A MACHINE

Al Castello Aragonese di Otranto (Le) dal 27 maggio al 30 settembre 2012 si svolgerà la mostra, a cura di Gianni Mercurio, delle opere dell’artista americano Andy Warhol, principe della pop art americana.

Tra le tante, realizzate con la tecnica meccanica della serigrafia, le celeberrime Marilyn (che rievoca il mito della bellezza e del successo), Campbell’s Soup (omaggio al consumismo), Electric Chair (simbolo tragico), Falce e Martello, Dollar Sign (emblemi del potere) e tante altre.

La location del Castello Aragonese di Otranto non è nuova ad eventi del genere: le sue possenti mura hanno, infatti, già accolto oltre 150mila visitatori già con le mostre di Joan Mirò, Pablo Picasso e Salvador Dalì.

L’artista Warhol, scomparso nel 1987, ha incentrato la sua carriera sui temi fondanti dell’estetica e le sue opere sono famose in tutto il mondo. È stato, oltre che pittore, anche regista, sceneggiatore, attore e produttore cinematografico, rivelando in ogni occasione tutta la sua originalità e creatività.

Contestualmente all’evento artistico, si svolgeranno una serie di programmi collaterali dal titolo “Summer Pop. Omaggio a Andy Warhol”, curati dall’Architetto Raffaella Zizzari.

Il Salento (e non solo) non può che apprezzare la considerevole offerta culturale proposta per l’occasione. Visitatori, artistici e designer potranno incontrarsi in un’unica location suggestiva, per ammirare le opere del maggior esponente della pop art americana.

Per info e prenotazioni:callcenter@sistemamuseo.it – www.warholotranto.it

Foto: http://fearlessfashionomics.blogspot.it

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *