UNA SCUOLA PER MELISSA BASSI

Sarà costruita a Casamassima, nella provincia barese, la prima scuola intitolata a Melissa, la studentessa di Mesagne stroncata nell’attentato di sabato mattina a Brindisi.

Si tratta di un istituto professionale, operativo solo tra 14 mesi, che sarà in grado di ospitare ben 750 alunni in 25 aule.

Alla cerimonia di inaugurazione del cantiere, avvenuta ieri 21 Maggio, ha preso parte il Presidente della Provincia di Bari, Francesco Schittulli,  il quale ha dichiarato: “E` una testimonianza umana ed istituzionale di chi crede profondamente nel valore dei nostri giovani e delle loro potenzialità . E’ un onore poter accogliere nella nostra terra la prima scuola d`Italia ufficialmente intitolata a Melissa Bassi con l`auspicio che questo istituto sia una fucina di talenti per le giovani generazioni e offra loro gli strumenti per la professione di domani, per la crescita e lo sviluppo del nostro Paese. Questo è l`omaggio commosso della Provincia di Bari alla memoria di Melissa, ai familiari, ai compagni di scuola e alla comunità brindisina nel giorno dei suoi funerali”.

Alla manifestazione sono intervenuti anche il sindaco di Casamassima, Mimmo Birardi, il il consigliere regionale Massimo Cassano e l`assessore provinciale all`edilizia scolastica, Stefano Diperna.

foto: Ufficio Stampa della Provincia di Bari da barilive.it

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *