NEGOZIANTI ACCOLTELLATI PER NON AVER FATTO LO SCONTO

E’ successo ieri sera a Napoli, due proprietari di un mobilificio, padre e figlio, sono stati accoltellati per non aver fatto lo “sconto” sulla merce ad una coppia di clienti.

La coppia, a seguito del rifiuto dei due negozianti ha pensato di “farsi giustizia” con coltelli da cucina che erano in esposizione nel mobilificio. Dopo la bravata, i due hanno abbandonato il negozio, facendo perdere le proprie tracce.

Quanto ai commercianti, uno di 59 anni che ha riportato ferite da taglio alle mani, l’altro di 36, ferito alla spalla sinistra, dovranno restare a riposo per una decina di giorni.

Una strana deriva del rapporto tra cliente e commerciante: lo sconto passa da pratica per spingere l’acquirente a compiere scelte più vantaggiose per entrambi a pretesa del consumatore di ricevere il trattamento economico che ritiene più opportuno secondo le proprie esigenze.

Tutta colpa della crisi?

Foto: www.stalking.it

A cura di Roberta Cupertino

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *