GIOIA DEL COLLE: CHE FINE FARA’ LA COOP?

I cittadini di Gioia del Colle (BA), e non solo, sono ansiosi di capire che fine farà il centro commerciale “Le Torri”, situato all’ingresso del paese, sulla via provinciale per Acquaviva delle fonti.

Chiusura o non chiusura: questo è il problema, direbbe qualcuno.

È, infatti, in atto un contenzioso presso i Tribunali amministrativi e l’ultima sentenza è del Consiglio di Stato, 27 marzo 2012.

In proposito, già il TAR Bari in primo grado si era pronunciato dichiarando inammissibile il ricorso per difetto di legittimazione ad agire dei piccoli commercianti, i quali svolgendo la loro attività nei pressi del centro commerciale  Coop ed innervositi dalla concorrenza, avevano deciso di chiedere giustizia. Il TAR aveva contestato loro di non aver fornito idonea prova della vicinitas.

Ma il Consiglio di Stato è di parere opposto.

“L’apertura di un centro commerciale, in località caratterizzata da importanti collegamenti stradali e con ampia disponibilità di parcheggi, danneggia non solo i supermercati siti nella zona, ma ha i suoi effetti anche sui Comuni vicini: il consumatore è attirato indubbiamente dalla possibilità di procedere ad acquisti di ogni genere.” È quanto ha argomentato nella sentenza del 27 marzo.

A ciò si aggiungono problemi relativi la concessione edilizia, rilasciata nel lontano 2002, forse sulla base di un titolo illegittimo. L’area era, infatti, destinata a “servizi per l’urbanizzazione secondaria” e “verde attrezzato”.

Così, oggi i giudici di secondo grado annullano sia il permesso di costruire, sia l’autorizzazione commerciale.

Ad ogni modo, al momento la Coop di Gioia del Colle continua le sue attività quotidiane; nulla è cambiato dopo questa sentenza e, forse, è proprio quello che vorrebbero molti cittadini.

Foto: amando.it

di Diana Capurso

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *