18^ EDIZIONE GIRO DEGLI ARCHI

Sabato 3 giugno, in concomitanza con la Festa della Ciliegia, a Conversano si è tenuta la 18^ edizione del Giro degli Archi, un appuntamento per i podisti che mancava da qualche anno.

La manifestazione, il cui nome deriva dalla particolarità del percorso, si tiene completamente nel borgo antico, con partenza presso piazza Castello, per poi attraversare tutto il centro storico con annesse salite, scalinate e passaggi sotto i vari archi ivi presenti. Il percorso ricopriva una distanza di circa 10 km e prevedeva 3 giri nel borgo antico tutto sulle caratteristiche chianche che, sommate alle altre asperità del tracciato, mettevano a dura prova i muscoli e le articolazioni dei vari runners.

La vittoria è andata all’amico della DOF Vito SARDELLA della Violetta Club. L’atleta monopolitano vanta un palmares di tutto rispetto che lo posiziona tra i top runners del podismo Italiano. Vanta un dodicesimo posto assoluto alla Maratona di New York e un elevato numero di successi nelle varie competizioni regionali e nazionali. La sua tenacia, la forza di volontà e l’elevato spirito di sacrificio negli allenamenti quotidiani, tutti tenuti al termine dei normali orari di lavoro, permettono a Sardella, ormai prossimo ai 40 anni, di continuare a primeggiare, affermandosi anche su atleti che spesso hanno la metà dei suoi anni. A livello femminile la vittoria è andata come da pronostico a Emma DELFINE del Nadir On the road.

Alla manifestazione conversanese la DOF ha dato il suo contributo, presentando ai nastri di partenza 4 atleti. BIANCO, LAERA, VALENTINI e DESIO. Gli arrivi hanno confermato quanto manifestatosi nelle recenti gare. Gianpiero BIANCO si è confermato il più in forma, riuscendo a posizionarsi al 20° posto assoluto della manifestazione, riuscendo ad entrare in premiazione, poiché il regolamento prevedeva un riconoscimento ai primi venti classificati. A seguire è stata la volta del presidente Franco LAERA che nonostante una partenza soft, a seguito di una settimana di riposo forzato cogli allenamenti, ha chiuso la gara con un tempo di tutto rispetto posizionandosi nelle prime posizioni della classifica. Infine VALENTINI e DESIO hanno concluso dignitosamente la gara collocandosi a metà classifica.

Raggiante per la posizione di classifica raggiunta e posizionandosi dinanzi ad atleti che solitamente lo precedevano, BIANCO ha confermato di essere in ottima condizione sia fisica e sia mentale, al punto di recarsi l’indomani mattina in quel di Carovigno, per prender parte a una gara regionale di 10 km. Ennesima prestazione da protagonista con meritato premio al traguardo. Davvero un’annata da incorniciare per il giovane turese, che domenica dopo domenica conferma le sue ottime qualità e che le speranze in lui riposte per un futuro da protagonista iniziano a diventar realtà. Naturalmente l’augurio che tutta la DOF fa al giovane Gianpiero è quello di rimanere umile e coi piedi per terra, perché solo così e continuando a sudare in allenamento, potrà conseguire sempre migliori risultati, abbondantemente alla sua portata.

Domenica prossima ci sarà un doppio appuntamento con le gare: il Trail delle 5 querce presso il bosco di Gravina di Puglia e l’ ottava tappa del Corripuglia che si correrà con la 9^ edizione della Corrifrancavilla, gara che commemora due campioni dell’atletica nazionale, entrambi francavillesi, Cosimo CALIANDRO e Antonio ANDRIANI, fratello del nazionale Ottavio. La DOF sarà sicuramente presente ai nastri di partenza.

Di: Domenico Valentini

foto: goconversano.it

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *