SOSTEGNO PSICOLOGICO ALLA GENITORIALITA’ A DOMICILIO

È stato presentato questa mattina il progetto di “Intervento domiciliare di sostegno psicologico alle coppie, residenti nel Comune di Bari, dopo la nascita di un figlio“, promosso dall’associazione culturale Ereisma – costituita da un gruppo di psicologi e psicoterapeuti da anni impegnati nel sociale – in collaborazione con il Comune di Bari – Assessorato al Welfare e la Clinica Santa Maria.

L’iniziativa nasce dalla volontà di realizzare un sistema integrato di supporto psicologico alla neo genitorialità per le coppie che stanno da poco vivendo l’esperienza unica della nascita di un figlio

In particolare, l’Assessorato al Welfare si impegna ad informare le famiglie ed a creare così le condizioni per una rete di servizi atta a supportare le famiglie, al fine di sostenere l’instaurarsi di validi processi relazionali nei legami affettivi, sin dai primi giorni di vita dei neonati.

Questo progetto, che rientra nei servizi integrati per l’area materno-infantile, offre assistenza alle donne in difficoltà che hanno bisogno di sostegno psicologico nel momento particolarmente delicato che segue il parto – ha dichiarato l’Assessore Ludovico Abbaticchio. Il sistema di vita è profondamente cambiato negli ultimi trent’anni, e spesso le madri si ritrovano sole, senza nessun accompagnamento o sostegno. La collaborazione della Clinica Santa Maria è un elemento importante in quanto la struttura è tra le più frequentate dall’utenza e ha già attivato nei suoi reparti di maternità un valido sistema di sostegno psicologico alle neo mamme”.

La presidentessa di Ereisma Maria Favia ha spiegato inoltre le modalità dell’assistenza offerta a tutte le donne, di qualsiasi età, residenti nel Comune di Bari. “La collaborazione instaurata tra enti pubblici e privati è preziosa in quanto avvicina nei fatti le istituzioni a noi liberi professionisti. Il servizio sarà domiciliare per intercettare la domanda in maniera diretta, e gratuito per tutte le coppie e/o le neo mamme che ne abbiano bisogno. La tipologia e la frequenza del servizio risponde all’esigenza di non creare dipendenze e rafforzare il nucleo familiare. Il mio auspicio è che questo progetto che avviamo in via sperimentale possa diventare una realtà consolidata, trattandosi di un servizio di prevenzione primaria”.

L’equipe dell’associazione Ereisma offrirà dunque gratuitamente per chiunque che ne faccia richiesta, 6 interventi di home visiting, entrando direttamente nelle case di tutte quelle famiglie che hanno da poco avuto un pargolo, cercando di relazionarsi con loro e lavorando per salvaguardare la salute e l’armonia di coppia e neonato.

Il servizio sarà disponibile dal mese di giugno 2012 al mese di dicembre 2012. Le richieste potranno pervenire anche direttamente all’associazione Ereisma al numero 388 3774331 o all’indirizzo di p.e. info@ereisma.

 

Di Vera Valente

Foto: vitadamamma.com

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *