FIRME PRO MARO’ COMPATTANO PD E PDL

Sembra che le quasi 4mila firme raccolte dell’Associazione APULIA ONLUS in collaborazione con 13 Associazioni Combattentistiche e d’Arma per mantenere alta l’attenzione dei media sul caso dei due marò pugliesi prigionieri in India abbiano avuto effetti inaspettati compattando niente meno che Pd e PdL.

Infatti dopo la cerimonia di consegna delle firme, avvenuta lo scorso 26 luglio presso il Senato alla presenza del Presidente della Commissione Affari Esteri Lamberto Dini, dei familiari di Massimiliano Latorre e Salvatore Girone e dei rappresentanti delle Associazioni organizzatrici, fortemente voluta dai sen. Amoruso e D’ambrosio Lettieri entrambi pugliesi e del PdL anche il Pd ha voluto testimoniare la sua vicinanza ai due militari e ai familiari inviando in data 31 luglio u.s. una lettera, a firma della Senatrice Anna Finocchiaro, Presidente del Gruppo del Partito Democratico del Senato, al Ministro degli Affari Esteri per sostenere l’azione del Governo.

A darne notizia è il sen. Mauro Del Vecchio, già comandante della missione italiana in Kossovo e in Afghanistan, che scrive alle associazioni affinché ne diano notizia anche ai familiari: “la finalità della lettera è quella di mantenere ai massimi livelli l’attenzione di tutti verso la positiva soluzione della situazione, ma anche quella di indurre l’Esecutivo a continuare con determinazione nelle azioni necessarie perchè vengano riconosciute in tempi brevi le ragioni del nostro Paese in merito alla competenza di una vicenda, che vede coinvolti militari italiani e che si è determinata in acque internazionali.”

Sulla vicenda abbiamo contatto il Capitano Leonardo D’Elia presidente dell’Associazione APULIA ONLUS che ha affermato: ” quando ho letto la mail inviatami dal mio ex Comandante mi sono commosso, non solo per la stima che nutro nei confronti di un Ufficiale che ha servito il nostro Paese in diversi e rischiosi teatri operativi, ma anche e soprattutto perché ho avuto la sensazione che uomini come lui e come i sen. Lettieri ed Amoruso possano offrire una speranza all’Italia in questo momento di difficoltà, perché hanno dimostrato di sapere mettere da parte le ideologie e i tatticismi della politica compattandosi intorno a valori come l’amor di Patria e il rispetto della giustizia e della verità.” Ed aggiunge: “noi continueremo ad impegnarci per mantenere viva l’attenzione sul caso e per testimoniare la nostra vicinanza ai due militari ed alle loro famiglie nella consapevole speranza che presto gli sforzi del Governo produrranno gli effetti sperati e con la piena consapevolezza che al nostro fianco avremo i rappresentanti delle Istituzioni ai massimi livelli.”

 Lettera inviata dalla Senatrice Finocchiaro al Ministro degli Esteri :

20120801132516579 (1)

 

Elenco delle associazioni promotrici

il Pres.  di    Assoarma, Bari,  Gen. Felice MARCHESE;

il Pres. dell’ Associazione Apulia ONLUS, Cap. Leonardo D’ELIA;

il Pres. dell’ Associazione Arma Aeronautica, Bari, Gen. Domenico CHIRICO;

il Pres. dell’ Associazione Ex allievi Scuola Militare Nunziatella, Puglia, Prof. Raffaele COPPOLA;

il Pres. dell’ Associazione Nastro Verde, Bari,  Amm.  Michele DAMMICCO;

il Pres. dell’ Associazione Nazionale Bersaglieri, Bari, dott. Giorgio RICCIO;

il Pres. dell’ Associazione Nazionale del Fante, Bari, Avv. Vito TITANO;

il Pres. dell’ Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia, Bari, dott. Michele FIORE;

il Pres. dell’ Associazione Nazionale Genieri e Trasmettitori, Bari,  Sig. Vincnzo SCARDIA;

il Pres. dell’ Associazione Nazionale Granatieri di Sardegna, Puglia, Gra. Giuseppe CALDAROLA;

il Pres. dell’ Associazione Nazionale Marinai d’Italia, Bari, dott. Pasquale TRIZIO;

il Pres. dell’ Associazione Nazionale Paracadutisti, Bari, dott. Annibale MICHELETTI;

il Pres. dell’ Associazione Nazionale Ufficiali dal Provenienti Servizio Attivo, Bari, Gen. Michele GENCHI;

il Pres. dell’ Unione Nazionale Ufficiali in Congedo d’Italia, Puglia e Basilicata, Gen. Amato MANSI.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *