PILLOLA ANTICONCEZIONALE PER UOMO

La notizia arriva dagli Stati Uniti. Gli scienziati del Faber Cancer Institute e del Baylor College of Medicine (Usa) hanno eseguito alcuni esperimenti che dimostrerebbero l’efficacia del primo contraccettivo orale per uomo. La pillola è stata sperimentata solo sui topi e la commercializzazione sembra alquanto lontana, ma già si evidenziano i vantaggi che la suddetta potrebbe realizzare.

Si tratta di un composto di piccole molecole capace di interrompere la spermogenesi, con una conseguente riduzione del numero e della qualità degli spermatozoi maturi.

Secondo i ricercatori, nell’arco del periodo di somministrazione l’effetto contraccettivo sarebbe totale e non pregiudicherebbe la possibilità futura di procreare, stante la mancanza di controindicazioni successive all’interruzione della somministrazione.

Con l’interruzione della terapia, quindi, la produzione di spermatozoi riprenderebbe la sua regolarità così come la produzione del testosterone. Dagli esperimenti, inoltre, non è stata riscontrata alcuna alterazione del comportamento sessuale.

Se si considera che in America circa un terzo delle coppie fa uso di contraccettivi, sembrerebbe trattarsi di una scoperta scientifica da non sottovalutare.

A cura di Roberta Cupertino

Foto: www.ilcinelettemoda.wordpress.com

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *