UNO SCHELETRO AL POSTO DI GESU’ BAMBINO

Presepe choc, Gesu’ Bambino e’ uno scheletro. Bue e asino due bidoni, ispirato a donna incinta morta di stenti.

Tutto questo succede a Massa Carrara. Un Bambinello scheletrico e bidoni di metallo al posto di Maria, Giuseppe, il bue e l’asinello: è il presepe choc per denunciare la sofferenza, in piazza Duomo a Carrara. L’allestimento, completato da foto di scene di guerra e di fame nei paesi più poveri è ispirato alla vicenda di Olga Komut, la donna ucraina di 31 anni, al settimo mese gravidanza, trovata morta di stenti nel febbraio scorso nella tenda dove abitava in un’area industriale dismessa alla periferia di Carrara.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *