VOTAZIONI AL GELO

Inizia il lungo week-end elettorale sotto la morsa del gelo.

Da oggi l’Italia sarà coinvolta dal passaggio di diverse perturbazioni.

La prima, di provenienza artica e porterà la neve al Nord. La seconda, di provenienza nordafricana, porterà piogge, anche forti, al Sud. Il contrasto fra queste correnti genera una vasta area di bassa pressione che resterà a ridosso della penisola causando frequenti episodi di maltempo fino all’inizio della prossima settimana, con anche delle nevicate in pianura al Nord.

Nel fine settimana e nei due giorni in cui gli italiani saranno chiamati a votare, domenica 24 e lunedì 25 febbraio, si prevede tempo instabile in gran parte d’Italia con neve fino a bassa quota al Nordovest e clima freddo. In particolare nella giornata di sabato ci saranno piogge intense nelle regioni centrali e in Sardegna. Su Toscana, Umbria e Marche, arriverà la neve anche a quote collinari. Nella seconda parte della giornata il maltempo raggiungerà anche le regioni del Nord. Domenica il maltempo si concentrerà nelle regioni settentrionali, dove potrebbe anche tornare la neve in pianura, soprattutto a Nordovest.

 

 

 

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *