ELEZIONI 2013: LO SCENARIO CAMBIA

PROIEZIONI NAZIONALI: GRILLO PRIMO PARTITO

Il Movimento 5 Stelle, stando alle prime proiezioni nazionali, è il primo partito con il 26% dei suffragi. In testa c’è l’alleanza Pdl-Lega con il 31%, mentre Pd-Sel è al 29,7. Il campione è del 13% dei seggi scrutinati. Monti è all’8,2%. Ingroia si ferma all’1,9%. Giannino allo 0,7%.

PROIEZIONI SENATO: PDL-LEGA AVANTI IN VENETO, CAMPANIA E SICILIA
Secondo le primissime proiezioni, sul 4% dei seggi, l’alleanza Pdl-Lega è avanti in Campania, Sicilia e Veneto. In bilico la Lombardia. In Campania Pdl-Lega è al 37,1% contro il 27,8% di Pd-Sel, in Sicilia Pdl-Lega al 36,1% contro il 26,5% di Pd-Sel, in Veneto Pdl-Lega 36,9% contro il 21,5% di Pd-Sel.

 ISTANT POLL – Alla Camera, ecco i risultati dei primissimi istant poll: Pd-Sel al 34,5%, Pdl-Lega al 29%, Grillo al 19%, Lista Civica Monti al 9,5%, Ingroia al 3,5%. Al Senato, invece, Pd-Sel al 37%, Pdl-Lega al 31%, Grillo al 16,5%, Lista Civica di Monti al 9%. Il margine di errore di questi dati è del 2,5%.

I SEGGI ALLA CAMERA – In base a questi primissimi instant poll, ecco la ripartizione dei seggi alla Camera: Pd-Sel 340 seggi, Pdl-Lega 140, Grillo 91 seggi, Liste Monti 46.

PARTITO PER PARTITO – Al di là degli istant poll delle coalizioni, ecco il dettaglio (sempre istant poll) dei singoli partiti alla Camera: il Pd tra il 31 e il 33%, Pdl tra il 21 e il 23%, Grillo tra il 19 e il 21%, Monti tra il 6 e l’8%, la Lega tra il 4 e il 5%, Sel tra il 2 e il 4%, Rivoluzione Civile tra il 2 e il 3%, la Destra tra l’1 e il 2%, Fratelli d’Italia all’1%, Fare per fermare il declino all’1% e altri tra l’1 e il 2%. Quanto al Senato, il Pd è tra 32-34%, il Pdl tra 22-24%, M5S tra 17-19%. Seguono Liste Monti 7-9%, Lega 4-5%, Sel 2-4%, Rc 2-3%, La Destra 1-2%, Fratelli d’Italia e Fare per Fermare il declino all’1%.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *