DOF AMATORI

Con l’arrivo di marzo si inizia a respirare aria di primavera, ad intravedere un bel po’ di gente che indossa le scarpette per correre e per cercare di eliminare eventuali kg e tossine accumulate nel periodo invernale, in prospettiva della fatidica prova costume. Contestualmente, a livello agonistico, con l’arrivo della bella stagione, iniziano gli appuntamenti con le grandi competizioni, richiamando migliaia di atleti da tutte le regioni e quindi anche dall’estero e, a conferma di tutto ciò, domenica 3 marzo ci sono state diverse gare e la mezza maratona della Roma Ostia, coi suoi 12.000 iscritti, ha calamitato le maggiori attenzioni.

Raffaele De Luisi è tra i doffisti colui che spesso porta il nome della DOF in giro per l’Italia e domenica si è cimentato nell’affascinante mezza maratona sul Lago Trasimeno, in Umbria. Nonostante lo stop forzato dei mesi scorsi per “intoppi” fisici, il nostro portacolori con costanza e spirito di sacrificio sta cercando di mettere km nelle gambe per ritrovare la migliore condizione e alla 21 km è riuscito a stoppare il cronometro sotto le 2 ore.

In contemporanea alla mezza maratona sul Lago Trasimeno, la DOF ha partecipato all’ultima gara campestre in programma, presentandosi all’8^ edizione del “Cross del Gallinaro” presso la Masseria Sanrà, a Noicattaro. Quattro i doffisti ai nastri di partenza che si sono dovuti cimentare su un percorso di 6,8 km, piuttosto impegnativo, articolato su 3 giri, tra alberi di ulivo e sentieri di campagna e reso piuttosto pesante e scivoloso per la pioggia abbondante del giorno prima. Per le donne i giri erano 2 per un totale di 4,6 km. Le vittorie sono andate ad appannaggio di due ottimi atleti, nonchè amici della DOF,: Angelo BALDINI “dell’Alberobello Running” e Barbara CAPORUSSO della “Manzari Casamassima”. Per i nostri portacolori ennesima prestazione super per Gianpiero BIANCO che ha rosicato ulteriori posizioni in classifica generale, piazzandosi al 5° posto assoluto e 2° di categoria, dietro solo al vincitore della manifestazione. Podio meritatissimo, a corollario di un’ottima performance, nonostante una rovinosa caduta che fortunatamente non gli ha condizionato la gara. Tra il 56° e il 67° posto fra gli oltre 100 partecipanti nella batteria di pertinenza, si sono piazzati Valentini, Laera e Desio, autori di prestazioni positive, che hanno permesso di mettere ulteriori km nelle gambe e fare un ottimo potenziamento, in prospettiva dell’esordio di domenica prossima con le gare su strada e in particolare con la partecipazione alla 17^ edizione della “Diomediade” di Canosa di Puglia, gara valida come prima tappa del Trofeo Corripuglia.

Naturalmente gli altri componenti della DOF hanno continuato la preparazione in prospettiva delle gare su strada, non solo del Corripuglia, ma anche per la partecipazione a competizioni di prestigio come la maratona di Roma e la 6 ore di Putignano, ove si auspica di “sfilare” col nuovo look!!

COMUNICATO 03 MARZO 2013 DOF AMATORI

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *