DISASTRO FERROVIARIO, PROCESSO A BRINDISI

Si è aperto oggi a Brindisi il processo per il disastro ferroviario avvenuto il 24 settembre in cui perse la vita il macchinista di un treno che si schiantò su un tir che aveva invaso i binari, a Pozzo Faceto, nel territorio di Fasano. Un problema nella notifica del decreto che ha disposto il giudizio immediato per l’autista del tir, il romeno Ionut Cocioba, il quale e’ tornato in patria dopo aver ottenuto la libertà e non era presente in aula, ha reso necessario un rinvio al 6/3.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *