E’ MORTO GIULIO ANDREOTTI

Giulio Andreotti si è spento oggi all’età di 94 anni nella sua abitazione romana alle 12 e 25.

Il “Divo Giulio” era nato il 14 gennaio del 1919, sette volte alla guida dell’esecutivo, uno dei leader democristiani più votati.

E’ stato, anche, uno dei politici più chiaccherati, per i suoi presunti legami con la mafia, identificato come l’emblema di un potere che nasce e si alimenta in zone oscure.

Dopo un lungo processo che lo ha visto coinvolto sino alla sentenza definitiva di assoluzione, commentò sarcasticamente: “nel 1919 sono nati il Ppi di Sturzo, il fascismo e io. Di tutti e tre sono rimasto solo io”.

Il film “Il Divo” di Sorrentino lo ritrae come responsabile o complice di mille complotti politici.

Insomma, ci lascia un pezzo di storia italiana.

 foto: ansa.it

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *