BARI: OLTRE LE SBARRE CON LE “ORECCHIETTE ALLA PRIGIONERA”

”Orecchiette alla prigioniera” è il progetto, che si concluso ieri, organizzato dall’Associazione “Carcere Possibile” per le detenute del carcere di Bari, in collaborazione con la Camera Penale di Bari e il Circolo Acli Dalfino.

Così, attraverso la riscoperta delle tradizioni baresi della narrazione orale e della preparazione delle orecchiette, tante detenute hanno avuto la possibilità di acquisire delle abilità che permetteranno loro, una volta uscite, di trovare un posto di lavoro e di integrarsi nella società.

Lo spettacolo si è svolto ieri, 24 luglio, ed è stata l’occasione per queste donne per raccontare a viso aperto le loro esperienze passate e il loro desiderio di riscatto per gli errori commessi,  attraverso il linguaggio della rappresentazione teatrale.

Alla fine della performance è stato possibile degustare le “orecchiette alla prigioniera” preparate dalle detenute stesse, che hanno omaggiato i presenti regalando confezioni di pasta fresca made in carcere.

foto: ansa.it

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *