EMERGENZA CALDO: “LA MACCHINA DELL’ACQUA”

Inizia oggi l’iniziativa tutta barese “La macchina dell’acqua”, un progetto promosso dalla Provincia con l’associazione di volontariato “Incontra”  nell’ambito delle attività previste nel Piano Operativo Comunale di Prevenzione degli effetti delle ondate di calore sulla salute delle persone fragili, anziani e senza fissa dimora.

La Provincia di Bari ha, infatti, messo a disposizione  un’unità mobile, dotata di una cella frigorifera, che sarà collocata in piazza Aldo Moro e nei luoghi di maggiore concentrazione dei senza fissa dimora, distribuendo bottigliette d’acqua fresca.

Il Presidente, Francesco Schittulli, commenta così la lodevole iniziativa:  “alle Istituzioni spetta il dovere civico di provvedere all’assistenza delle persone più deboli che, in particolare durante l’estate quando le città si svuotano, avvertono di più la solitudine ed il senso di abbandono. Per questo, anche quest’anno, abbiamo rinnovato un servizio che, oltre alla semplice distribuzione di acqua, grazie al lavoro di tanti giovani volontari, fornirà un’ampia assistenza ai più bisognosi”. 

“L’iniziativa – aggiunge l’Assessore ai Servizi alla Persona, Giuseppe Quarto – non intende essere un intervento assistenziale fine a se stesso, ma un metodo di approccio per dar voce agli individui spesso relegati ai margini della società, quali i senza fissa dimora, conoscerne le esigenze e orientarli verso i servizi a loro disposizione”.

Il servizio sarà attivo per l’intero mese di agosto dalle ore 14,00 alle ore 18,00.

Le attività dell’associazione “Incontra”, inoltre, non si esauriranno nella distribuzione di acqua, ma proseguiranno con attività di informazione e sostegno ai senza tetto su tutti i servizi disponibili a Bari per contrastare l’emergenza  caldo, sulle strutture che erogano pasti e consentono la pulizia del corpo e provvederanno, all’occorrenza, alla distribuzione di farmaci da banco e alla consegna di capi d’abbigliamento.
 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *