NOTTE DELLA TARANTA

La Notte della Taranta” è il più grande festival d’Italia e una delle più significative   manifestazioni sulla cultura popolare in Europa. Si svolge in Salento ed è dedicato nello specifico alla riscoperta e alla valorizzazione della musica tradizionale salentina e alla sua fusione con altri linguaggi musicali, dalla world music al rock, dal jazz alla musica sinfonica.

Lo sfondo della pizzica accompagnerà tutte le serate e coinvolgerà migliaia di spettatori provenienti da tutte le parti del mondo, i fedelissimi della tradizione o semplicemente i curiosi.

La pizzica rappresenta il tipo di musica che scandiva l’antichissimo rituale delle cure impartite per sconfiggere il morso della tarantola, il pericolosissimo ragno. Un’antica tradizione vuole che per salvare la vittima, venissero suonati incessantemente i tamburelli ad un ritmo vorticoso finché l’incantesimo non venisse sciolto. Il suono incessante dei tamburelli veniva accompagnato da un ballo ripetitivo ed ossessivo, utile ad esaurire completamente il veleno in corpo o a lenirne gli effetti. La pratica dei tarantolati non era circoscritta strettamente al Salento, era in realtà diffusa in tutto il Sud Italia e nella Spagna Meridionale. Il Salento però è riuscito a tramutare un’antica e comune tradizione n business, e a offrire ai pugliesi e ai turisti momenti conviviali di folklore e divertimento.

La formula del festival, che culmina nel Concertone finale di Melpignano (Lecce) – che è capace di coinvolgere da solo ormai circa 150 mila spettatori – si caratterizza in maniera del tutto originale ed innovativa per la presenza di un Maestro Concertatore e di una Orchestra popolare, che si impegneranno a reinterpretare i “classici” della tradizione musicale locale, assieme ad ospiti eccezionali della scena nazionale e internazionale. Emma, Niccolò Fabi, Max Gazzè, Roby Lakatos, Alfio Antico, Miguel Angel Berna saranno gli ospiti del concertone finale della Notte della Taranta, in programma il 24 agosto a Melpignano, nel piazzale dell’ex Convento degli Agostiniani a partire dalle 19.30.

Ma ecco il calendario completo del festival: 6 agosto Corigliano d’Otranto ore 21.30; 7 agosto Sternatia: ore 21.30; 8 agosto Zollino ore 21.30; 9 agosto Cursi ore 21.30; 10 agosto Martignano ore 21.30; 11 agosto Soleto ore 21.30; 12 agosto Carpignano Salentino ore 21.30; 13 agosto Sogliano Cavour ore 21.30; 14 agosto Lecce ore 21.30; 16 agosto Castrignano dei Greci ore 21.30; 17 agosto Alessano ore 21.30; 18 agosto Cutrofiano ore 21.30; 19 agosto Calimera ore 21.30; 20 agosto Galatina ore 21.30; 21 agosto Martano ore 21.30; 24 agosto Melpignano ore 19.30.

Paola Cascione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *