NUOVO MOTU PROPRIO PER IL CONTRASTO AL RICICLAGGIO

Nuovo Motu Proprio di Papa Francescp per la prevenzione ed il contrasto del riciclaggio, del finanziamento del terrorismo e della proliferazione di armi di distruzione di massa.

Lo rende noto la sala stampa del Vaticano.

L’elemento di innovazione concerne il rafforzamento della vigilanza e la creazione della vigilanza prudenziale, affidate all’Autorità Aif.

Spiega la sala stampa vaticana che “in continuità con l’azione già intrapresa da Benedetto XVI in questo ambito con il Motu Proprio del 30 dicembre 2010 per la prevenzione e il contrasto delle attività illegali in campo finanziario e monetario, l’odierno Motu Proprio rinnova l’impegno della Santa Sede al fine della prevenzione e del contrasto del riciclaggio, del finanziamento del terrorismo e della proliferazione delle armi di distruzione di massa”.

Inoltre, continua il comunicato, “il Papa ha istituito la «funzione di vigilanza prudenziale degli enti che svolgono professionalmente un’attività di natura finanziaria, rispondendo così ad una raccomandazione del Comitato Moneyval del Consiglio di Europa, attribuendola all’Autorità di Informazione Finanziaria, già istituita con il Motu Proprio del 30 dicembre 2010.”

foto: tg24.sky.it

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *