TERRIBILE INCIDENTE SULLA LOCOROTONDO-FASANO

E’ avvenuto nel primo pomeriggio di ieri il terribile incidente che è costato la vita ad una donna di 45 anni, Santa Minischetti, di Locorotondo (Bari), insegnante, e a suo figlio Piero Scatigna, 19 anni.

Il tragico impatto è avvenuto sulla strada provinciale che collega Locorotondo a Fasano. Per cause in via di accertamento, l’automobile sulla quale viaggiavano le due vittime, una Clio, è stata travolta da un’altra vettura.

La famiglia Scatigna, padre, madre e due figli, procedeva su una Renault Clio in direzione Fasano. Alla guida Giovanni Scatigna, dipendente di banca molto noto in paese. All’altezza del depuratore in via Fasano si è verificato il tragico impatto. Per Santuzza Minischetti non c’è stato nulla da fare. Professoressa al liceo scientifico “Tito Livio” di Martina Franca, la donna era impegnata nel sociale e operava in parrocchia come catechista.

Morto sul colpo anche il figlio Piero Scatigna. Dopo essersi diplomato col massimo dei voti, si era iscritto alla Bocconi di Milano. Fino a sabato sera aveva lavorato come cameriere in un ristorante del centro storico di Locorotondo. Avrebbe compiuto 20 anni a dicembre. Madre e figlio sono poi stati trasportati all’obitorio del San Raffaele di Locorotondo. Si sono salvati dal tremendo incidente Giovanni Scatigna e il figlio Sergio di 17 anni.

Sul luogo dell’incidente sono intervenuti i sanitari del 118, vigili del fuoco, carabinieri e polizia

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *