INSEGNANTI PRECARI MINACCIANO RICORSO

Minacciano un’azione legale i migliaia di docenti pugliesi esclusi dalle graduatorie di insegnamento.

Svariate, infatti, sarebbero le irregolarità nell’ultima tornata di selezione concorsuale che non ha ancora avuto alcun effettivo esito, relativamente alle immissioni a ruolo.

Lo sottolinea il Codacons, in una nota delle scorse ore, in cui si legge che ”A poche settimane dall’anno scolastico, non è arrivata alcuna notizia…quello che sta avvenendo è un vero e proprio caos”.

L’associazione annuncia, così, un ricorso al Tar del Lazio contro il Ministero dell’Istruzione per l’impugnativa del decreto 25 marzo 2013 n. 81 e il D.M. 27 giugno 2013 n. 572.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *