FDI: STOP AL CARO LIBRI

Fratelli d’Italia ha proposto, in un momento di particolare crisi, di abolire l’obbligatorietà dei libri di testo nelle scuole rivolgendo un appello al Direttore Scolastico Regionale chiedendo un incontro urgente per valutare l’introduzione a livello sperimentale di questo tipo di iniziativa.

“Questa che è una vecchia battaglia della destra italiana” afferma il consigliere comunale Marcello Gemmato “consente da un lato alle famiglie di risparmiare dall’altro assicura libertà e pluralità di formazione ed apprendimento”.

Gli fa eco il collega di partito Filippo Melchiorre: ” in un momento di recessione economica daremo un grosso aiuto a tante famiglie consentendo di utilizzare testi, magari di editori differenti, prestati o scaricati da internet, lì dove la normativa lo consente, a dei costi notevolmente inferiori.”

“Questa pratica” conclude Gemmato ” stimolerebbe la ricerca e l’approfondimento per le attuali generazioni abituate al tutto pronto”

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *