MERIDIONALI ESCLUSI DAGLI OPINIONISTI DI TRIPADVISOR?

Il social network leader nel settore delle recensioni su ristoranti, hotel e attrazioni turistiche di tutto il mondo chiude le porte ad un bel pezzo degli opinionisti italiani.

Si tratta di uno sciocco errore di Tripadvisor che avrebbe escluso i meridionali dal meraviglioso mondo del turismo. Gli utenti del Sud dello stivale, infatti, si sarebbero dapprima visti recapitare una mail che li invitava a compilare una serie di quesiti per poter divenire opinionisti del circuito Tripadvisor, così da poter accedere a ulteriori funzioni tra le quali commentare i propri viaggi, inserire foto, interagire con altri viaggiatori, e dare consigli a gestori ed altri utenti, per poi scoprire che negli spazi della pagina web da compilare erano state inserite tutte le regioni italiane tranne quelle meridionali.

Risultato: impossibile procedere con la registrazione e dunque è automatica l’esclusione dalle nuove funzioni. Incomprensibile anche l’atteggiamento dei gestori del sito che avevano completamente ignorato le proteste dei meridionali e censurato un commento di protesta sul forum del sito web di un utente napoletano che chiedeva ironicamente se il questionario non fosse stato scritto da qualche esponente Leghista.

Fortunatamente la protesta del web ha indotto i responsabili del social network Tripadvisor a correggere il modulo di iscrizione proprio questa mattina, inserendo tutte le regioni meridionali e riparando ad un “errore” davvero molto imbarazzante, che per nulla si addiceva ad un colosso del turismo. Un pizzico di attenzione in più all’origine avrebbe evitato una gran brutta figura!

Paola Cascione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *