NATUZZI: RAGGIUNTO L’ACCORDO

Finalmente raggiunto l’accordo per la Natuzzi, l’azienda pugliese produttrice di complementi d’arredi che aveva deciso di spostare le sedi della sua produzione in Romania per i ridurne i costi.

Si prevede, infatti, il ritorno negli stabilimenti di Puglia e Basilicata a seguito degli accordi di ristrutturazione richiesti per far fronte alla pesante crisi che l’azienda sta attraversando.

In questo modo, gli esuberi strutturali si ridurranno in tempi brevi da 1.726 a 1.506; di questi, altri 650 saranno verosimilmente rioccupati entro il 2014, altri 200 entro il 2018, con la creazione di due newco. Mobilità volontaria, inoltre, per circa 600 persone, spiega la Feneal-Uil, definendolo un “accordo storico”.

Soddisfazione mostrata anche dal governatore della Puglia, Niki Vendola.

L’intesa sarà firmata oggi presso la sede del Ministero dello Sviluppo economico.

foto: barilive.it

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *