FERMATO L’ARTISTA PUGLIESE ALL’ELISEO

E’ originario di Corato l’artista che si è lanciato sui cancelli dell’Eliseo, a Parigi, in segno di protesta per i tagli governativi alla cultura.

Fondatore della prestigiosa istituzione teatrale “Comedie Italienne”, fondata nel 1980,  Attilio Maggiulli, 67 anni,  ha tentato di sfondare la cancellata del palazzo presidenziale dell’Eliseo con la sua auto, riportando ferite non gravi.

E solo il giorno prima, Maggiulli era stato fermato da agenti di sicurezza per aver dato fuoco a un Arlecchino e distribuito volantini contro i tagli al suo teatro, nei pressi dell’Eliseo.

L’artista è stato così raggiunto dalla Guardia Repubblicana e accompagnato in ospedale per gli accertamenti di routine.

Personalità eclettica e non nuova a questo genere di proteste, già nel 1999 aveva fatto parlare di sè, in occasione di una pesante satira posta in essere nei confronti dei politici dell’epoca che avevano ordinato drastiche riduzioni per l’arte: in quella occasione pubblicò su importanti quotidiani nazionali, “una supplica del povero Arlecchino” contro coloro i quali non supportavano la cultura teatrale.

 

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *