SISMA AL CENTRO-SUD

Si è avvertita anche in Puglia, la scossa di terremoto che ha colpito la zona del Sannio ieri ponmeriggio.

Si è trattato di tre scosse di terremoto di magnitudo 2.9, 2.3 e 3.1 registrate rispettivamente alle 00:34, 2:28 e 3:18 nel Matese, ma la più forte è stata quella delle 18:08 con magnitudo 4.9. Secondo i rilevamenti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), lo sciame sismico ha avuto epicentro tra i 10,4 e i 9,6 km di profondità in prossimità dei comuni casertani di Castello del MateseGioia Sannitica, Piedimonte MateseSan Gregorio Matese e San Potito Sannitico e di quello beneventino di Cusano Mutri.

Numerosi le chiamate ai vigili del fuoco e alla protezione civile, ma al momento non  si hanno al momento segnalazioni di particolari danni. Solamente molta paura, che ha fatto riservare la gente per le strade.

In queste ore sono in corso le ispezioni ad edifici pubblici e privati per verificare lo stato dei luoghi.

fonte foto: INGV

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *