LE PIANTE: IL LIMONE

Il limone è una pianta appartenente alla famiglia delle Rutaceae a cui appartengono anche l’arancia, il mandarino, il cedro, il pompelmo; la sua origine è incerta, ma molto probabilmente proviene dall’India o dalla Cina. Furono probabilmente gli Arabi ad introdurre il limone in Europa, infatti lo usavano come pianta ornamentale. Le prime coltivazione si ebbero in Italia e precisamente  in Sicilia intorno al X secolo.  Nel 1493 fu C. Colombo che  portò i semi nelle Azzorre ( arcipelago nell’oceano Atlantico). Nell’antichità era considerato un vero e proprio farmaco per il benessere e la salute del corpo. I limoni sono ricchi di pectina, aiutano quindi a combattere la fame. Ha molti effetti benefici come quelli: depurativi, diuretici, per le ustioni, contiene potassio, riduce la depressione; è usato anche per la preparazione di dolci, liquori e come cosmetico. Nel settecento veniva usato come cura contro lo scorbuto carenza di vitamina C ).

L’albero raggiunge  3-6 m. di altezza, i suoi fiori sono bianchi e dolcemente profumati, è coltivato in tutto il mondo e comprende circa 1600 specie.

Isa.  Amenduni.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *