IL MIRACOLO DI SAN GENNARO

Venerdì 19 settembre a Napoli nel Duomo, si è ripetuto il prodigio del miracolo di S. Gennaro(la liquefazione di quello che si ritiene il sangue del santo), l’annuncio è stato dato dall’arcivescovo di Napoli.

Questo prodigio viene considerato dai napoletani come un segno di buon auspicio e,  il segno che il santo continua a proteggere la città; le due ampolle sono custodite nel Duomo di Napoli e contengono una sostanza allo stato solido che si liquefa 3 volte all’anno.

Gennaro è stato un vescovo e martire cristiano e in mancanza di prove si fa risalire la nascita intorno al 272 d.C.; mentre si fa risalire al IV secolo la consacrazione di Gennaro, durante le persecuzione dell’imperatore Diocleziano.

Secondo la tradizione il sangue si sarebbe sciolto per la prima volta ai tempi dell’imperatore Costantino I, mentre storicamente risale al 1389.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *