SANTUARIO DI SAN MICHELE ARCANGELO

Il Santuario di S. Michele si trova a Monte S. Angelo ( Foggia, Gargano)  e, secondo la tradizione il 29 settembre del 493, il vescovo L. Maiorano ne ordinò la costruzione di una chiesa dinnanzi all’ingresso della grotta, dopo la  terza apparizione; la prima apparizione avvenne nel 490, le apparizioni sono in tutto quattro.

Milioni di pellegrini ne hanno visitato il santuario,  papi ( il primo fu Gelasio I nel IV secolo e negli ultimi anni Giovanni XXIII e Giovanni Paolo II), sovrani e anche Santi ( S. Bernardo, S. Tommaso d’Aquino, S. Caterina da Siena e S. Francesco che si recò al Santuario senza però entrare nella grotta).

Il santuario ha avuto il riconoscimento dall’UNESCO e dalla National Geographic Society, come la grotta più bella del mondo.

Nel VII secolo i Longobardi elevarono la Grotta a loro santuario nazionale.

Nel 871 fu saccheggiata dai Saraceni.

Nel X secolo divenne meta dei crociati diretti in Terrasanta.

In seguito nei pressi della chiesa si sviluppò il centro urbano.

Si stanno svolgendo oggi i festeggiamenti a Monte S.Angelo e centinaia di pellegrini sono arrivati nella prima mattinata e, molti altri ne arriveranno durante la giornata al Santuario di S. Michele, molti sono arrivati anche a piedi, avvenimento che si ripete da più di  1.5oo anni.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *