EVENTO STORICO: TIBERIO CLAUDIO CESARE AUGUSTO IMPERATORE

Il 24 gennaio del 41 a.C., Claudio divenne imperatore, fu il quarto imperatore romano della dinastia giulia- claudia; divenne imperatore alla morte del crudele Caligola,  che insieme ai suoi famigliari fu ucciso. I pretoriani  trovarono Claudio che si era nascosto dietro ad una tenda nel timore che potessero uccidere anche lui, poichè era lo zio di Caligola e, lo acclamarono imperatore.

“Claudio fu il primo dei Cesari che si accaparrò col denaro la fedeltà delle milizie” così scrive di lui uno storico latino, Claudio infatti quando fu sicuro che la maggioranza del popolo era con lui, consigliato da Erode Agrippa re dei Giudei, fece prestare giuramento alle milizie promettendo loro un premio di 15 mila sesterzi.

Gran parte della sua famiglia non avevano di lui una buona opinione, a causa delle lunghe malattie di cui lui aveva sofferto sin dall’infanzia e, la stessa madre  lo definiva un mostro, uno storpio e uno stupido, per questo  motivo Claudio si ritirò a vita  privata dedicandosi ai suoi studi storici.

Il popolo romano invece aveva  di Claudio una buona opinione, perchè malgrado la sua mancanza di esperienza e i suoi difetti, dimostrò grandi capacità e temperamento, infatti durante il periodo in cui governò si dimostrò un’abile amministratore, abolì le esose tasse imposte dal suo predecessore ( Caligola), ultimò la costruzione di due acquedotti, diede un grande impulso alla costruzione di strade e canali in tutta l’Italia, si dimostrò tollerante nei confronti di quei culti ( anche il il cristianesimo) che non considerava pericolosi per l’ordine pubblico, proibì che i cittadini venissero torturati, aggiunse nuove province all’impero ( Britannia, Giudea, Mauritania, Tracia),migliorò le condizioni delle donne e rifiutò gli onori divini.

Claudio ebbe quattro mogli, la terza moglie fu Messalina, una donna corrotta e, fu proprio a causa della sua libidine che si marchiò di truci delitti e  cospirò con il suo amante  per uccidere il marito; si sposò quindi con Agrippina minore, che fu la madre di Nerone il futuro cesare, infatti  successe a Claudio.

Claudio morì a Roma il 13 ottobre del 54 d.C., probabilmente fu avvelenato dalla moglie Agrippina

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *