IL GEN. DE LEVERANO IN VISITA AI REPARTI IN PUGLIA

Nella giornata di ieri il Comandante del 2° Comando delle Forze di Difesa (2° FOD), Generale di Corpo d’Armata Luigi Francesco De Leverano ha fatto visita ai reparti dell’Esercito schierati in Puglia accompagnato dal Generale di Brigata Gianpaolo Mirra, Comandante la Brigata “Pinerolo”.

L’occasione è stata propizia anche per effettuare un punto di situazione sul progetto che vede i militari della “Pinerolo” operare utilizzando i nuovi materiali ed equipaggiamenti in grado di assicurare il collegamento diretto e immediato con il centro decisionale condividendo informazioni e dati. Tale programma, ambizioso e innovativo, costituisce la punta di diamante dell’intero sistema di modernizzazione della componente terrestre della Difesa e vede proprio la Brigata “Pinerolo” responsabile delle attività di sviluppo e sperimentazione.

Durante la sua visita l’alto Ufficiale ha visitato, anche, il C.A.R.A. e il C.I.E. di Bari Palese, strutture presso le quali i militari della Pinerolo garantiscono la sicurezza nel contesto dell’Operazione Strade sicure e ha incontrato il Presidente della Regione Puglia Dott. Michele Emiliano. Durante l’incontro si è convenuto su come la Brigata “Pinerolo”, con i suoi oltre 5500 militari e relative famiglie, rappresenti una importante realtà perfettamente integrata nel tessuto socio – economico della Puglia.

Il programma inteso prevede la visita ai sette reggimenti che costituiscono la grande Unità dislocati su tutto il territorio pugliese dalla Capitanata al Salento. Il Comandante, infatti, si è recato prima presso il 7° reggimento Bersaglieri di Altamura e poi presso il 31° reggimento carri di Lecce della Scuola di Cavalleria (che attualmente dipende funzionalmente dalla “Pinerolo” per gli aspetti connessi con la sperimentazione delle componenti che costituiranno i futuri equipaggiamenti della Forza Armata).

La visita proseguirà:

  • il 27 agosto presso il 9° reggimento Fanteria “Bari” con sede a Trani e l’82° reggimento Fanteria “Torino” con sede a Barletta, quest’ultimo è stato il  primo reparto in Italia ad essere alimentato con il nuovo Veicolo Blindato Medio a 8 ruote motrici denominato “Freccia”, mezzo con cui il reggimento ha anche preso parte all’Operazione “ISAF” in Afghanistan e che attualmente è in dotazione a tutti i reggimenti della Brigata. Presso la sede dell’ 82° reggimento l’Ufficiale Generale incontrerà il Sindaco della città di Barletta Dott. Pasquale Cascella.
  • il 28 agosto a Foggia dove il Comandante del 2° FOD visiterà il 21° reggimento Artiglieria “Trieste”, unità che attualmente è responsabile del Raggruppamento “Puglia” nell’ambito dell’Operazione “Strade Sicure”, e l’11° reggimento Genio Guastatori. Questo ultimo reparto nel weekend di ferragosto è intervenuto con i propri mezzi tecnici nell’alluvione in Calabria a Rossano Calabro e Corigliano. I reggimenti genio grazie alla loro capacità “dual-use”, oltre all’impiego operativo nelle missioni internazionali, sono in grado di intervenire nei casi di pubbliche calamità ed utilità, in ogni momento, su tutto il territorio italiano a supporto della comunità nazionale.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *