NATALE DEL SIGNORE – MESSA DEL GIORNO (Anno C)

A Natale c’è una grande gioia da annunciare ad ogni uomo, una bella notizia di pace e di salvezza, che «tutti i confini della terra vedranno» (Is 52, 10). Gesù, il Verbo fatto carne di cui ci parla il solenne prologo del vangelo di Giovanni, è venuto per tutti! Si tratta di riconoscerlo e di accoglierlo, di fidarci di Lui e di intessere con Lui un dialogo d’amore. Egli si è fatto addirittura bambino per tenderci la mano della salvezza, scardinando le nostre paure e abbracciando ogni sofferenza. Una Luce meravigliosa viene a diffondere luce e a vincere le nostre tenebre. Dio, che non ha mai infranto la sua alleanza con l’uomo e che giudica «molto buona» la sua creatura (Gen 1, 31), ci dona il suo Figlio. Lo dona a ciascuno di noi, perché ogni uomo afferri la mano che Gesù ci tende e torni alla vita. Dunque, nessun rapporto tra Dio e noi sue creature può dirsi impossibile o irraggiungibile, perché Lui stesso viene a noi, pone la sua tenda in mezzo alle nostre, si fa incontrare e ci viene incontro. L’evangelista Giovanni con maestria narrativa ci dice che Gesù si affida ai nostri sensi: l’udito, il tatto e la parola. Nella parola Egli soddisfa il nostro udito; nell’Eucaristia soddisfa il nostro tatto e nella parola dei ministri e dei fratelli che annunciano il suo vangelo Egli si fa parola.

Nel sublime mistero del Natale siamo chiamati a riscoprire  la “carne” quale luogo di incontro con gli altri, con la storia, con i luoghi e con le molteplici situazioni di fragilità e di impurità che ci circondano; con la malattia e con la stessa morte. Non è possibile una strada diversa o alternativa, poiché Dio ha scelto questa strada per suo Figlio e per ciascuno di noi.

In questo giorno di gioia grande, facciamo pace con la nostra storia, con la nostra natura ferita e inferma. Facciamo pace per riconciliarci con esse e farne luogo di incontro con Gesù, che è il medico delle anime e dei corpi. Allora potremo dire di aver vissuto un Natale autentico!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *