APULIA ONLUS, AERONAUTICA MILITARE, ROTARY E SCOUT INSIEME PER: DONA UN SORRISO AD UN BAMBINO

[toggle title=””]…[/toggle]

Si è conclusa l’iniziativa benefica “Dona un Sorriso ad un Bambino 2016-2017” organizzata dall’Associazione Apulia Onlus, presso l’Ospedale Giovanni XXIII in collaborazione con: Fanfara del Comando Scuole A.M./III Regione Aerea, Rotary Club Bari Alto, Scout Triggiano 1-2, Nodo Piano Onlus e Associazione Cuore e Ragione.

dsc_9860

La manifestazione di solidarietà organizzata a favore dei piccoli degenti del Pediatrico, si è sviluppata in due fasi. La prima parte si è svolta nella coloratissima sala CUP dell’Ospedaletto e ha visto protagonista la Fanfara dell’Aeronautica Militare che ha eseguito una serie di brani natalizi, utilizzando, come ha spiegato il Ten.Col Domenico Spalluto, la musica  quale “forte veicolo”  col quale abbattere le barriere.

E le barriere si sono dissolte grazie alla musica, che ha aiutato i bambini a vincere l’imbarazzo iniziale superando ogni diffidenza, quando un bambino, che si è scoperto essere un novello Mozart, è stato chiamato dal Maestro della Fanfara Nicola Cotugno a dirigere l’orchestra. Prestazione così puntuale e ammirevole che è stata suggellata da un abbraccio tra maestro e allievo così toccante da strappare applausi degni di un tempio della musica.

La seconda parte si è sviluppata nei corridoi, nelle camerette dei reparti dove erano ricoverati i bambini che, a causa di patologie più gravi, non hanno potuto assistere allo spettacolo. A dare loro conforto ci hanno pensato babbo natale e la befana che scortati dalla fanfara, dagli scout e dai soci dell’Apulia hanno allietato i piccoli degenti con musiche, spettacolini e con la consegna di doni.

Si è trattato come ha detto il presidente dell’Associazione Apulia Onlus, dott. Leonardo D’Elia del tentativo di “aiutare i bambini ricoverati, i loro genitori e il personale sanitario, che lavora nei giorni di festa per permettere loro di ristabilirsi, a vivere un pomeriggio all’insegna dell’allegria per aiutarli a dimenticare, almeno per un momento, le sofferenze della malattia”.

All’iniziativa hanno preso parte anche la padrona di casa Dott.ssa Maria Giustina D’Amelio, Direttore sanitario dell’Azienda ospedaliera policlinico, il Sen. Luigi d’Ambrosio Lettieri, membro della Commissione Sanità del Senato, il Gen. sq. Giovanni Mazzone, già Comandante della III Regione Aerea e il Consigliere Regionale Domenico Damascelli.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *