Formazione, economia e lotta all’estremismo: il SUD 4.0 di Cassano

Gremita di personalità di spicco e di pubblico l’Aula Magna della Libera Università Mediterranea “Jean Monnet” di Bari-Casamassima per “SUD 4.0”, convegno pluritematico per il rilancio dell’economia e del territorio.

Emergono dal dibattito idee in materia di lavoro, infrastrutture e valorizzazione del territorio, a livello paesaggistico come culturale, col fine di fare del vituperato meridione un nuovo hub in grado di mettere a sistema le eccellenze locali con quelle del resto d’Italia e d’Europa.

Presenti ai lavori – introdotti dal Magnifico Rettore Degennaro e moderati dal Direttore della Gazzetta G. Detomaso- tra gli altri, i ministri Alfano, Lorenzin, Costa e Galletti, al viceministro dell’Economia e delle Finanze Casero, al Presidente di Confindustria Bari/Bat De Bartolomeo ed al Sen. Massimo Cassano, Sottosegretario al Lavoro, che coglie l’occasione per asserire che la politica deve cessare di essere una questione di palazzo e tornare ad occuparsi della vita quotidiana dei cittadini, intesi non solo come elettorato ma come operatori economici, imprenditori e lavoratori che siano.

Nelle parole di Cassano una rinnovata fiducia alle forze moderate, secondo il Senatore di AP ancora in grado di resistere all’urto dei populismi dilaganti e di restituire alla politica quella dignità e competenza necessarie per dar seguito attuale alle promesse di ricrescita.

di: Ipazio Cacciaconti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *