FESTA DELLA SANTA FAMIGLIA (Lc 2, 22-40)

Santa Famiglia di Nazareth, provata come tutte le nostre famiglie da difficoltà di ogni sorta, fateci
respirare santità domestica, focolare di semplicità che ha sapore di condivisione, gioia dello stare
insieme nella complicità di sguardi amorevoli, luce di chi si lascia dondolare dall’ascolto della Parola, ebbrezza di chi non domanda se non dopo aver donato se stesso all’altro. Ve lo chiediamo supplici perché la corrente è forte e ci sta strappando l’anima.
Gesù, Giuseppe e Maria aiutateci ad offrirci per offrire, perché un figlio non è un possesso ma un dono, e in questa prospettiva deve essere vissuta ogni relazione tra genitori e figli. Insegnateci a tessere l’amore preghiera dopo preghiera, per custodire la realtà del dono e dell’accoglienza e adorare il Creatore piuttosto che la creatura.
Così potremo crescere e fortificarci, maturare in noi quella sapienza che è frutto, allo stesso tempo,
della grazia di Dio e dell’esperienza umana.
A tutte le famiglie del mondo – la mia e le vostre – il Signore conceda le virtù della semplicità,
dell’obbedienza e della religiosità che la Santa Famiglia ha saputo vivere ogni giorno in modo eccelso.
Dipinto di

Angelo Recchia (1816-1882) Sacra Famiglia
Foto: Lorenzo Pacini
This file is licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike 4.0 International license.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *