MARIA ELISABETTA ALBERTI CASELLATI, LA PRIMA DONNA PRESIDENTE DEL SENATO

Maria Elisabetta Alberti Casellati, Senatrice di Forza Italia, è stata eletta Presidente del Senato, sostituendo Pietro Grasso, è la prima donna a ricoprire la seconda carica dello stato.

Nata a Rovigo nel 1946, laureata in Giurisprudenza presso l’Università di Ferrara, successivamente è stata ricercatrice universitaria presso l’Università di Padova, città in cui esercita la professione forense.

Aderisce a Forza Italia sin da subito, già nel 1994, diventando col tempo una delle fedelissime di Silvio Berlusconi.

Ha ricoperto le cariche di componente del Collegio Nazionale dei probiviri, Dirigente Nazionale del Dipartimento sanità di Forza Italia e Vice Dirigente Nazionale dei Dipartimenti di Forza Italia.

Già nel 1994 si candida e viene eletta Senatrice tra le file di Forza Italia e ricopre il ruolo di Presidente della Commissione Sanità.

Si ricandida ma non viene eletta nel 1996.

Successivamente è rieletta al Senato nella XIV Legislatura nel 2001 diventando vice-capogruppo di Forza Italia al Senato..

È stata sottosegretario alla salute del Governo Berlusconi II e del Governo Berlusconi III.

Rieletta in Senato nella XV legislatura, ha ricoperto l’incarico di vice presidente del gruppo al Senato.

Alle elezioni politiche del 2008 è confermata senatrice.

Nel governo Berlusconi IV è sottosegretario alla giustizia.

Nel 2015 è stata eletta dal Parlamento in seduta comune membro del CSM..

Ieri è stata eletta come Presidente del Senato, diventando la prima donna a ricoprire la seconda carica dello stato.

Riguardo le unioni civili tra persone dello stesso sesso, si è dichiarata contraria alle unioni omosessuali.

E’ invece favorevole alla riapertura delle case chiuse, affermando il fallimento della legge Merlin.

In bocca al lupo dalla redazione Apulia News.

La Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *