INAUGURAZIONE DELLA RASSEGNA CAPURSESE DEDICATA A VITO GIOVANNELLI

Parte il 26 aprile, alle ore 19, e sarà visitabile fino al 6 maggio 2018, negli orari di apertura della Biblioteca comunale “G. D’Addosio”, la mostra che il Comune di Capurso dedica alle opere di Vito Giovannelli. La mostra, allestita nel paese di origine dell’artista dopo esser stata in esposizione dal18 al 25 novembre 2017presso il Castello Svevo di Bari, presenta le opere originali di Vito Giovannelli dedicate alla terra di origine e ai temi a lui più cari, derivanti dalla collezione del Comune di Capurso e da alcune collezioni private.

Vito Giovannelli, artista nato a Capurso nel 1933, è un importante interprete dell’arte della xilografia (incisione di matrici di legno, utilizzate per la stampa di immagini su carta); oltre all’ interesse per il mondo degli ex libris e della grafica miniaturizzata, egli estende il proprio instancabile e prolifico interesse verso altre forme di arte figurativa come la pittura, i mosaici, le vetrate, la marcofilia, la filatelia e la medaglistica.

Dopo i saluti istituzionali del Sindaco Francesco Crudele, avrà luogo la presentazione della rassegna da parte della storica dell’arte Giulia Perrino; suscita, inoltre, curiosità ed attesa lintervista del giornalista de La Gazzetta del Mezzogiorno Vito Prigigallo al figlio dell’artista, Ettore Giovannelli, già noto al pubblico RAI per aver raccontato le vicende della Formula 1.

 

di Riccardo Zatton

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *