LO SAPEVI CHE…

  •  5 maggio 

    1821 – muore a Sant’Elena (Isola situata nell’oceano Atlantico) Napoleone Bonaparte, fu incoronato re dei francesi e re d’Italia, fu un grande uomo di guerra e anche un grande uomo politico e un riformatore del sistema giuridico, infatti  volle fortemente che fosse steso il ” Codice Napoleonico” che raccoglieva leggi scritte, stabili e uguali per tutti. Il codice ebbe una fondamentale influenza su tutta la successiva civiltà giuridica europea, molto importanti furono le norme legate alla famiglia e, alcuni provvedimenti a favore delle donne, come ad esempio il diritto al divorzio. Di lui hanno scritto artisti, letterati, musicisti, politici, filosofi e storici. Indimenticabile è la poesia che scrisse Alessandro Manzoni intitolata  “5 Maggio”.

  • 8 maggio

1087– Le reliquie di San Nicola di Myra vengono traslate dalla cattedrale di Myra (Asia Minore) a Bari, da una spedizione barese di 62 marinai. E’ venerato come santo dalla Chiesa cattolica, dalla Chiesa ortodossa e da diverse altre confessioni cristiane. Le sue reliquie sono conservate non solo nella città di  Bari Venezia ma alcune tracce dei resti sono  conservate in altre località italiane ed estere. San Nicola già nel Medioevo era uno dei santi più popolari del cristianesimo e protagonista di molte leggende riguardanti miracoli a favore di poveri, è ritenuto il protettore dei bambini. La sua figura ha dato origine alla tradizione di Babbo Natale.

 

  • 11 maggio

  • 1860 -Giuseppe Garibaldi indossò un paio di “genovesi” durante lo sbarco dei mille a Marsala (sono conservati oggi a Roma presso il Museo centrale del Risorgimento all’interno del Vittoriano). I più vecchi jeans del mondo sono infatti quelli che calzava Giuseppe Garibaldi. I blue-jeans (bleu de Genes, ovvero blu di Genova) erano i pantaloni dei marittimi di Genova all’epoca delle Repubbliche marinare, i  jeans erano un indumento molto comune tra i pescatori e i portuali genovesi, pressocché indistruttibili.

 

11 maggio

2016 – L’Italia approva la legge sulle Unioni Civili.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *