CIRIELLI (FDI) “CHI SCAPPA DALLA GUERRA E’ UN DISERTORE E NON MIGRANTE”. L’ON. CIRIELLI SI SCAGLIA CONTRO GLI IMMIGRATI CHE COMMETTONO REATI

“E’ ora di finirla con la retorica del buon selvaggio che autorizza un atteggiamento tollerante nei confronti di chi entra in Italia solo per commettere reati senza aver alcun rispetto delle regole”, è quanto dichiarato da Edmondo Cirielli, 54 anni, Parlamentare di Fratelli D’Italia, Questore della Camera e componente della Commissione Affari Esteri.

Nato nel Salernitano, ed eletto nella circoscrizione Campania 2 alle politiche dello scorso 4 Marzo, Cirielli è un politico d’esperienza, potendo vantare una lunga carriera politica essendo infatti alla sua quinta Legislatura Parlamentare.

Le sue dichiarazioni sono state pronunciate a proposito di un episodio spiacevole avvenuto nella sua Salerno, quando un 29enne Nigeriano, richiedente asilo e con precedenti penali dopo l’aggressione a un commerciante di Via Wenner è stato arrestato.

Dopo l’aggressione e la tentata fuga infatti, il giovane è stato bloccato dalle forze dell’ordine prontamente intervenute sul luogo.

Risultati immagini per cirielli edmondo

“Non possiamo accogliere delinquenti stranieri. E finiamola con la storia della fuga dalla guerra. Gli immigrati che commettono reati sono solo dei delinquenti. E non scappano da nessun conflitto. Ma se anche fosse, per noi sarebbero disertori e non migranti”, conclude l’On. Cirielli.

Francesco D’Elia

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *