RASSEGNA LETTERARIA “SUMMER BOOK”, BUONA LA PRIMA

Si è conclusa lunedì scorso 30 Luglio la prima edizione di Summer Book, Rassegna Letteraria promossa dall’ Associazione Apulia Onlus – Capurso.

La Rassegna letteraria, composta di due appuntamenti organizzati entrambi nella splendida location della Villa Comunale della cittadina ai piedi della rinomata Basilica della Madonna del Pozzo, aveva l’obiettivo di promuovere la cultura e la lettura a Capurso, in un momento storico in cui il mercato del libro è saturo e si legge sempre meno.

Il primo appuntamento, Lunedì 2 Luglio, ha visto protagonista un giovane autore Pugliese, Paolo Giacovelli, che ha presentato il suo “Soffio”, romanzo affascinante che racconta la vita di tutti noi, ormai così social da diventare a-social, con il rischio di chiudersi sempre più ai rapporti interpersonali dando troppo spazio ai rapporti virtuali.

Un tema sicuramente molto attuale e delicato che interessa tutti, con il quale infatti i ragazzi dell’Associazione sono riusciti a coinvolgere non solo i loro coetanei, ma anche i meno giovani.

Il secondo appuntamento invece, Lunedì 30 Luglio, ha visto protagonista il Prof. Andrea Romanazzi, Ingegnere Barese ma ormai Torinese d’adozione, da sempre esperto ed appassionato di riti popolari, che vanta ben dieci libri pubblicati oltre che vincitore di quattro premi letterari.

Il Prof. Romanazzi ha incantato tutti con il suo “La Stregoneria in Italia”; per l’occasione infatti si è parlato di amuleti, scongiuri, malocchio e riti della tradizione popolare italiana.

Entrambe le serate sono state introdotte e moderate dal delegato Apulia Onlus per il comune di Capurso, il Dotto D’Elia Francesco; queste le sue dichiarazioni all’indomani della chiusura della Rassegna: ”In qualità di delegato Apulia Onlus Capurso sono molto soddisfatto ed orgoglioso del buon esito dell’evento. La prima edizione della Rassegna letteraria” Summer book” si è conclusa nel migliore dei modi. Entrambi gli autori, veri protagonisti delle due serate, sono stati molto apprezzati, incuriosendo e trasmettendo entusiasmo per la lettura, grazie ai temi trattati, in un momento storico in cui, purtroppo, si legge sempre meno. La location poi ha fatto da cornice in queste due calde serate d’estate. Un sentito ringraziamento va in primis all’Amministrazione comunale, al Sindaco Dott. Francesco Crudele, al Consigliere Comunale Vito Giardino, sempre sensibile alle tematiche socioi-culturali e pronto a sostenere le iniziative dell’Associazione, e ai ragazzi dell’Associazione, i quali hanno reso possibile questi interessanti momenti culturali. Appuntamento quindi al prossimo anno per la seconda edizione di “Summer book”.

L’iniziativa è stata voluta fortemente dall’amministrazione comunale, e in particolare dal giovane Consigliere Comunale Vito Giardino, sempre attento alle iniziative culturali di cui spesso si fa promotore, queste le sue dichiarazioni: “La collaborazione stretta con i ragazzi di Apulia Onlus Capurso ha dato i suoi frutti. La prima edizione di SUMMER BOOK è stata accolta positivamente dalla nostra comunità, che fa della cultura e della lettura un vero cavallo di battaglia. Vedere ragazzi così interessanti a divulgare e a diffondere il culto della lettura oggigiorno, in un momento in cui i dati dicono che gli italiani leggono sempre meno, è di buon auspicio. Daremo continuità a SUMMER BOOK e cercheremo di apporre le giuste migliorie alla rassegna. Ricordiamoci che saper leggere ci permette di affrontare qualsiasi tipo di testo, così come saper scrivere ci permette di divulgare e di esprimere i nostri pensieri e le nostre idee. Complimenti ad ogni singolo componente di Apulia Onlus Capurso, complimenti a Francesco D’Elia, Riccardo Zatton, Roberta Lupoli e Fabiana Curci ed al Presidente Leonardo D’Elia”.

 

La Redazione  

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *